Trovato Alex Ceotto, il bimbo ravennate ucciso dal maremoto

Trovato Alex Ceotto, il bimbo ravennate ucciso dal maremoto

RAVENNA - La madre di Alex Ceotto, il bambino di due anni disperso nell'isola di Phi Phi, ha riconosciuto oggi in una fotografia la salma del figlioletto. Il corpo è depositato nel tempio cinese di Krabi, dove si trovano gran parte dei corpi delle vittime provocati a Phi Phi Island dalla furia dello tsunami. Alex aveva indosso ancora la maglietta gialla di quel giorno e la catenina con un ciondolino a forma di pesce.

Alex era di origine ravennate. Il padre Giuliano è un pasticciere nato nella città romagnola, ma che da qualche anno viveva in Thailandia; già ieri sera stato informato del ritrovamento del corpo del bambino. Il nonno del piccolo Ceotto, invece, risiede a Lido Adriano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -