TRUFFE - Fnanziamenti con documenti falsi, due arresti a Reggio Emilia

TRUFFE - Fnanziamenti con documenti falsi, due arresti a Reggio Emilia

Reggio Emilia - Con documenti falsi intestati a un giovane realmente esistente ma che nulla aveva a che fare con loro, i due si presentavano negli ipermercati e acquistavano costosi prodotti di elettronica e telefonia che poi pagavano con un finanziamento che intestavano al titolare del documento di identita'. Dopo aver colpito a Imola, Bologna e Modena i ''Bonnie e Clyde'' della truffa, come sono stati ribattezzati dagli investigatori, sono passati a Reggio Emilia dove pero' sono incappati nei carabinieri della stazione di Corso Cairoli che li hanno arrestati in flagranza di reato.
A quel punto sono scattati gli accertamenti che sono costati l'arresto per Salvatore Caputo, 35enne residente a Castellarano e la compagna Maria Ciampa residente a Caloria (Napoli), entrambi originari della provincia partenopea, noti alle forze dell'ordine, con le accuse di truffa aggravata e continuata in concorso e uso di atto falso. Sull'auto i militari hanno trovato diverse scatole di telefoni cellulari e giochi per Playstation.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -