Tsunami in Giappone, a Castrocaro weekend di apprensione e solidarietà

Tsunami in Giappone, a Castrocaro weekend di apprensione e solidarietà

CASTROCARO - Nonostante la distanza di migliaia di chilometri a Castrocaro Terme la catastrofe del recente Tsunami nell'Oceano Pacifico è stata seguita con particolare apprensione. Proprio in questi giorni, infatti, un cittadino della località romagnola trascorreva il viaggio di nozze nelle isole Hawaii. E' Antonio Samorì, giovane castrocarese conosciuto da tutti per l'impegno in parrocchia e nelle numerose attività di volontariato sociale. "Antonio è un gran lavoratore, ma soprattutto è un amico generoso, sempre al servizio dei più bisognosi." racconta l'Assessore Billi "La notizia dello tsunami nell'Oceano Pacifico ci ha subito allarmati, ma siamo riusciti a contattarlo via sms. Ci ha rassicurati, ha riferito che per fortuna nell'isola dove soggiorna non è successo granché, anche se ha trascorso una nottata sul terrazzo per controllare di persona l'evolversi della situazione. Queste parole ci hanno tranquillizzato molto. Non dovrebbero esserci altri concittadini presenti nell'area."

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel pomeriggio di Sabato 12 Marzo l'Assessore Billi ha poi incontrato Hiromi Sasaki, presidentessa dell'Associazione Culturale Giapponese di Firenze (LAILAC). "Il nostro Comune ha instaurato diversi rapporti culturali col Sol Levante." Spiega l'Assessore alla Cultura "L'Associazione LAILAC collabora da anni con la Pro Loco di Castrocaro e col Grand Hotel Terme per eventi come la cerimonia del the. Di recente, poi, abbiamo lavorato insieme all'Università delle belle arti di Nagoja nell'ambito dei corsi musicali estivi. Abbiamo degli amici là e la Romagna è molto apprezzata in Giappone: basti pensare che al Soprano Vilma Vernocchi è stato dedicato un giardino nello storico parco Glover di Nagasaki, dove si erige il monumento a Madama Butterfly. Alla signora Sasaki ho espresso la nostra vicinanza al popolo giapponese, garantendo massima visibilità a qualsiasi iniziativa venga proposta per aiutare le comunità colpite dalla catastrofe. Dall'incontro ho capito che il Giappone sta affrontando il dramma con ammirevole forza e dignità." Hiromi Sasaki non ha nascosto le enormi preoccupazioni per quanto sta succedendo in madrepatria: "Per noi che siamo in Italia sono giorni trascorsi incollati ai telegiornali, sempre col telefono in mano per sapere come stanno i nostri cari a Tokyo o nelle aree in ginocchio. Presto ci coordineremo con la Croce Rossa Giapponese per iniziative di solidarietà alle comunità più colpite. Intanto ringrazio Castrocaro per la vicinanza: so che questo paese è amico del Giappone!"   

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -