Turismo e commercio, dalla Regione oltre 25 milioni di euro

Turismo e commercio, dalla Regione oltre 25 milioni di euro

Turismo e commercio, dalla Regione oltre 25 milioni di euro

Oltre 25 milioni di euro a disposizione delle imprese di commercio, turismo e servizi. A tanto ammontano le risorse del bando che si chiuderà il prossimo 20 luglio, con l'obiettivo di "Tutelare, valorizzare e promuovere il patrimonio ambientale e culturale della regione". Il provvedimento rivolto alle imprese segue i 38 progetti pubblici per la valorizzazione culturale ed ambientale realizzati dalle pubbliche amministrazioni e per le quali sono stati disposti 40 milioni di euro.

 

"Il bando per le imprese - spiega Guido Pasi, assessore regionale a Turismo e Commercio dell'Emilia-Romagna - può rappresentare un supporto importante per le aziende del settore, in un momento di crisi sui mercati nazionali e internazionali. Con questo provvedimento si vuole rafforzare la qualità e la varietà dell'offerta turistica e commerciale nella nostra Regione ".

 

 Il bando, attività 4.2.1 dell'asse IV del Por Fesr, punta al miglioramento della qualità dei servizi attraverso il consolidamento e la riqualificazione delle attività imprenditoriali. I beneficiari sono le imprese, singole o associate, operanti nei settori del commercio, dei servizi e del turismo.

 

progetti nelle province: 


Piacenza: Patrimonio archeologico della Val d'Arda: Velleia Romana e dintorni; Percorsi naturalistici: valle del fiume Trebbia. 


Parma: I castelli del Ducato: Reggia di Colorno, Castello di Bardi; Il Liberty a Salsomaggiore: Palazzo terme Berzieri; Archeologica industriale a Berceto: recupero dell'ex fornace Marchino. 


Reggio Emilia: Valorizzazione dei Castelli ed edifici storici delleTerre di Canossa; le piccole capitali del Po: riqualificazione di edifici storici; le porte del parco: riqualificazione dei servizi. 


Modena: MotorValley: Museo Casa Ferrari (Modena) e Galleria Ferrari (Maranello); Circuito dei Castelli modenesi: Palazzo Pio-Carpi; Appennino dolce e dinamico. 


Bologna: MotorValley: spazio museale del circuito di Imola; Valle del Reno: palazzo della cultura e dello Sport; Archeologia a monte Bibele: valorizzazione del parco archeologico; Villa Edvige-Garagnani e Parco campagna: riqualificazione spazi, locali espositivi e percorsi.


Ferrara: Percorsi d'acqua a Comacchio: al mare in barca; Ospedale degli infermi a Comacchio: realizzazione museo delle culture umane; Percorsi d'acqua a Goro: dalla Sacca di Goro alla foce del fiume Po; Valorizzazione siti Unesco: Delizia Estense di Mesola. 


Ravenna: Archeologia a Ravenna: realizzazione del museo di classe e percorsi storici; Rocca Estense di Lugo: recupero e restauro; la Piazza mercato di Faenza: valorizzazione e miglioramento dell'accessibilità; Parco regionale Vena del Gesso: creazione centri visite, allestimenti didattici ed aree attrezzate; Parco Delta del Po: percorsi naturalistico/ambientale nella Pineta di classe e Saline di Cervia; Cervia città del sale: ripristino percorsi storici.


Forlì-Cesena: Percorsi d'acque a Cesenatico: valorizzazione del centro e del museo della marineria; Complesso museale San Domenico: ristrutturazione sale per concerti, convegni, etc..; ex -Monastero di S. Annunziata: ristrutturazione sale per concerti, convegni, etc..; Villa di Teodorico e parco archeologico di S. Giovanni in compito; Sistema delle fortificazioni della Romagna pontificia e malatestiana.


Rimini: recupero del teatro Galli di Rimini; recupero porto-canale di Bellaria; archeologia industriale a Riccione: recupero ex fornace Hoffmann; Parco del mare a Misano: riqualificazione ambientale; Cattolica: Palazzo del turismo e riqualificazione piazze; Le valli del Conca e del Marecchia: realizzazione percorsi ciclo turistici e fluviali. 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -