Turismo, giornalisti scandinavi al "Wine Food Festival"

Turismo, giornalisti scandinavi al "Wine Food Festival"

Arrivano da Svezia, Finlandia e Danimarca, armati di bloc notes e macchina fotografica. E' il drappello di giornalisti esteri che atterrerà venerdì mattina all'aeroporto di Bologna. Il gruppo è stato invitato dall'Azienda di Promozione regionale, Apt Servizi Emilia Romagna per partecipare a un tour a Bologna. E chissà se qualcuno li riconoscerà quando gireranno sotto i portici o mentre assaggeranno le specialità dell'enogastronomia bolognese. Il gruppo fra l'altro arriva proprio in concomitanza con Mortadella Please, l'evento dedicato al salume rosa che in tutto il mondo chiamano  Bologna.

 

La festa è in programma a Zola Predosa sabato e domenica. Ed è uno degli appuntamenti di spicco al Wine Food Festival, la rassegna si concluderà a fine novembre, dedicata all'enogastronomia dell'Emilia Romagna. I giornalisti in arrivo a Bologna sono il finlandese, Kenneth Nars, critico di cucina per il giornale  Hufvudstadsbladet, lo svedese Per Styregaard, direttore della rivista Gourmet e un italiano che vive in Danimarca a Copenaghen: Alessandro Porcelli, direttore del Nordic Gourmet Tour, specializzato nell'organizzazione di eventi legati all'enogastronomia. A Bologna passeggeranno sotto i portici, vedranno alla Camera di Commercio la Misura aurea della Tagliatella (per la cronaca è di 8 mm). Gireranno fra le bancarelle del Mercato di Mezzo, le botteghe storiche, enoteche, cioccolaterie, inclusa una tappa all'Osteria del Sole, una delle più antiche d'Italia (dove si mangia al cartoccio).

 

"Quel che certo è che l'enogastronomia dell'Emilia Romagna sta vivendo un momento d'oro - è orgoglioso Andrea Babbi, amministratore delegato di Apt Servizi -. A sentire e a vedere da come ci giudicano all'estero, la cucina emiliana romagnola oggi è considerata la migliore in Italia e una delle prime al mondo. Lo dimostra anche il successo del Wine Food Festival. Il sito dell'evento www.winefoodfestival.it ha ricevuto in meno di un mese oltre 42.000 visite in termini di visitatori unici. Le pagine viste sono state fino ad ora 135.000. E sono arrivate oltre 300 richieste di pacchetti turistici via mail. La scommessa che la nostra enogastronomia possa diventare sempre di più una motivazione di viaggio per i turisti italiani ed esteri, sembra sulla buona strada". Ogni week end il pubblico può gironzolare fra paesini storici, città d'arte e borghi marinari assaggiare il meglio della produzione del territorio. Senza dimenticare che, come sempre, sono stati organizzati anche pacchetti soggiorno abbinati agli appuntamenti che si possono prenotare su www.winefoodfestival.it".

 

 Questo fine settimana intanto è il turno della Mortadella. Il centro storico di Zola Predosa si animerà di spettacoli, degustazioni di piatti creati da grandi chef, animazioni, musica. A Castel del Rio, borgo medioevale sulla strada che da Imola porta verso la Toscana, questo fine settimana si continua a festeggiare il profumato e pregiato Marrone Igp della zona con la Sagra del Marrone fra mercatini tipici, animazioni e feste per il centro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -