Turismo in provincia: decolla il Parco e crolla la collina

Turismo in provincia: decolla il Parco e crolla la collina

SANTA SOFIA – Il turismo nel 2007 dà un buon segnale nella provincia di Forlì-Cesena, con un aumento degli arrivi pari quasi al 6% ed un + 4% delle presenze, soprattutto per quanto riguarda le zone del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi e della riviera. In calo le località collinari. Il totale degli arrivi ha raggiunto quasi un record, con 940 mila, se si aspetta dicembre, mese di punta per il turismo, probabilmente si raggiungerà la soglia del milione.


Secondo i dati pubblicati dal Corriere Romagna, anche le città d’arte, come Forlì hanno dato il loro contributo al boom di arrivi. Le località del Parco hanno registrato un netto aumento turistico: Portico di Romagna spicca con un +22% di presenze, rispetto al 2006. Santa Sofia attesta un +13% di arrivi. Premilcuore, fa la sua parte, anche se piccola, con un aumento dell’1% di presenze (+18% di arrivi). Tredozio ha un segno meno sul versante delle presenze (11%), ma per gli arrivi può contare su un + 11%.


Per le località collinari, tutti i comuni lasciano il 2007 con un deficit: a Galeata crollano sia gli arrivi che le presenze, come del resto a Predappio (rispettivamente – 10% e – 21%). Rocca San Casciano soffre particolarmente con un -26% di arrivi e -30% di presenze.


Di poco migliore la situazione delle località termali: Castrocaro registra un lieve aumento degli arrivi e Bertinoro, grazie alle terme della Fratta, può vantare una buona situazione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -