TURISMO - Per la prima volta in tivù si vendono vacanze a tema

TURISMO - Per la prima volta in tivù si vendono vacanze a tema

RIMINI - Oltre 200 passaggi su tutte le reti Rai e Mediaset concentrati in un “flight” come si dice in gergo, cioè in due settimane, dal 28 marzo al 13 aprile prossimi. La Riviera Adriatica dell’Emilia Romagna torna in tivù, e lo fa proprio prima di Pasqua e dei ponti del 25 aprile e 1 maggio.


Il messaggio è secco, immediato: “riapre la Riviera dell’ospitalità e del divertimento”, una “edizione straordinaria” coi ritmi incalzanti e le grafiche d’avanguardia di un tiggì d’oltreoceano – questa l’impostazione dello spot – che in 15 secondi rassicurerà gli italiani sul fatto che la Riviera Adriatica dell’Emilia Romagna ha già riaperto i battenti coi suoi molteplici servizi alla vacanza e soprattutto riaprono i Parchi tematici, da Italia in Miniatura ad Oltremare, dall’Acquario di Cattolica a Mirabilandia. Circa 700mila euro l’investimento complessivo messo a disposizione, in una efficace e produttiva logica di comarketing, dai territori “dell’ospitalità” e “del divertimento”, proprio come recita lo spot. Vale a dire dalla parte pubblica: Assessorato Regionale al Turismo, Apt Servizi e Unione di Prodotto Costa e, per la parte privata, da Oltremare, Italia in Miniatura, Acquario di Cattolica e Mirabilandia. Rispetto all’analogo spot televisivo messo in onda nel 2006, è da sottolineare una particolare “innovazione” sul fronte della comunicazione: lo spot 2007 informa, con un “banner” di “sottopancia” ben visibile nella parte bassa dello schermo, che sono state approntate diverse offerte commerciali che legano il soggiorno in hotel all’ingresso ai vari parchi partner dell’iniziativa. Venticinque i club di prodotto aderenti all’Unione di Prodotto Costa i quali hanno predisposto circa 35 pacchetti vacanza che, a partire da 44 euro a persona e al giorno, prevedono il pernottamento in strutture alberghiere e l’ingresso ai parchi. L’ultima immagine dello spot “lancia” il sito web nel quale sono racchiuse tutte le offerte: www.adriaparchi.it.


Semplice e pulito e con nitide e accattivanti immagini riconducibili al mare, alla ricettività e ai singoli parchi partner dell’azione di comarketing, lo spot veicola insieme, per la prima volta - anche grazie al coinvolgimento dei Club di Prodotto della Riviera Adriatica – il messaggio promozionale e quello commerciale. Scendendo nel dettaglio della pianificazione, lo spot verrà messo in onda circa 50 volte sulle tre reti Rai (al 57% nella fascia chiamata Prime Time, che va dalle 19.30 alle 23.00) e più di 150 volte sulle tre reti Mediaset (al 32% in Prime Time).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In occasione del weekend di Pasqua e dei ponti del 25 aprile e 1 maggio dello scorso anno, i parchi protagonisti dello spot hanno totalizzato 321.000 visitatori, giocando, da destinazioni autonome di vacanza, un ruolo di primo piano come “volano turistico” anche per tutta la riviera romagnola (il 15% dei visitatori dei parchi ha usufruito di un pacchetto parco+albergo). Da qui la scelta strategica di coniugare ancor meglio, nello spot 2007, promozione e commercializzazione. Oltremare, Italia in Miniatura, Acquario di Cattolica e Mirabilandia hanno complessivamente totalizzato nello stesso periodo del 2006 ben 3,2 milioni di visitatori, cioè poco meno della metà degli ingressi di EuroDisneyland a Parigi.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -