Turismo, sarà un 2009 all'insegna della fiducia: "Più investimenti e promozione"

Turismo, sarà un 2009 all'insegna della fiducia: "Più investimenti e promozione"

Turismo, sarà un 2009 all'insegna della fiducia: "Più investimenti e promozione"

Il 2009 vedrà l'Emilia Romagna in prima linea nella promozione del suo prodotto turistico nelle più importanti Fere nazionali e internazionali, con più risorse e più spazi. L'impegno sarà rafforzato attraverso la proroga della data di accredito degli operatori regionali e dall'abbassamento della loro quota d'iscrizione. Andrea Babbi, amministratore delegato dell'Apt regionale: "La crisi si combatte con un maggiore impegno commerciale, il 2009 partirà nel segno della fiducia".

 

Nel 2009 la promozione turistica dell'Emilia Romagna sarà rafforzata nell'ambito del settore fieristico. Gli appuntamenti nazionali e internazionali a cui parteciperà, infatti, da un lato metteranno ulteriormente in mostra i punti fermi del sistema turistico della Riviera e in generale dell'Emilia Romagna, sicurezza, tranquillità, convenienza, dall'altra consentiranno agli operatori regionali di poter usufruire di sempre maggiore visibilità e a costi più contenuti.

 

"Non ci nascondiamo le difficoltà del settore - spiega Andrea Babbi, amministratore delegato di Apt Servizi - ma noi vogliamo essere realisti, non pessimisti. La crisi va esorcizzata con un maggiore impegno commerciale. Cosa che del resto stiamo già facendo assieme alle Unioni e ai Club di Prodotto. Come primo intervento per incentivare la partecipazione dei nostri operatori alle Fiere e ai workshop previsti nella Carta dei Servizi 2009, abbiamo deciso di prorogare dal 31 dicembre al 31 gennaio la lista degli accrediti, così come abbiamo abbassato di 50 euro il costo di ciascun accredito. Inoltre - prosegue Babbi - è previsto l'aumento dello spazio riservato agli allestimenti nelle varie Fiere, dando così maggior visibilità alla nostra promozione e spazi adeguati alla commercializzazione".

 

Gennaio vedrà subito l'Emilia Romagna in prima linea con la Fiera di Utrecht (13-18), ma si punterà anche su Stoccarda (17-25), per poi orientare l'attenzione su Milano (19-22 febbraio), Berlino (11-15 marzo) e Mosca (18-21 marzo). "Il nostro impegno - precisa l'amministratore delegato di APT - sarà massimo anche nell'ambito dei workshop in Italia: da Napoli a Milano, da Roma a Bari".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il modo di vivere la vacanza sta cambiando, il nuovo turista è alla ricerca di proposte che devono soddisfare molteplici esigenze. " Il dato di fatto - conclude Andrea Babbi - è che oggi si rinuncia alla vacanza lunga e costosa, senza contare le problematiche legate alla pericolosità di alcune destinazioni. A fronte di questo scenario, l'Emilia Romagna è in grado di offrire una vacanza all'insegna di accessibilità, innovazione di prodotto e accoglienza, proponendo nel contempo tante occasioni di sano divertimento. E' per questo che dal 31 dicembre, con la grande diretta televisiva da Rimini per celebrare il Capodanno, il 2009 dell'Emilia Romagna partirà nel segno della fiducia: nel nostro prodotto, nei nostri operatori, nel nostro sistema turistico".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -