Turismo, week-end prolifico per gli operatori ravennati

Turismo, week-end prolifico per gli operatori ravennati

Turismo, week-end prolifico per gli operatori ravennati

Pasqua positiva per il turismo ravennate. Lo dicono i numeri. Secondo un sondaggio realizzato da Ascom Confcommercio, infatti, molti albergatori hanno registrato il pienone per il fine settimana e le prenotazioni hanno superato in media il 70% delle camere disponibili. Prezzi contenuti e offerte a pacchetto (che includono anche l'ingresso a Mirabilandia, che ha recentemente aperto i battenti) hanno fatto la differenza, consentendo agli operatori di fare buoni affari.

 

Due giorni la permanenza media, il terzo giorno di solito e' previsto il rientro. Si tratta in generale di nuovi clienti e solo in alcuni casi di clienti affezionati. In gran parte, tra la città d'arte e i lidi ravennati, si tratta di italiani ma ci sono anche molti turisti stranieri.

 

Già si guarda al prossimo ‘ponte', quello del 1° maggio. Le prospettive sono rosee anche per il week-end lungo della festa dei lavoratori: gia' ora alcuni operatori registrano il 40% di camere occupate e il dato non potrà che crescere.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Finalmente- commenta il presidente di Ascom Confcommercio Ravenna, Graziano Parenti- ci si e' trovati assieme per discutere le problematiche legate al turismo. Stiamo iniziando a costruire pacchetti per promuovere il nostro territorio anche al di fuori dei confini provinciali". Ad esempio, "all'interno dell'accordo stipulato con l'aeroporto di Forli' e' prevista la promozione delle nostra mete nelle citta' europee maggiormente interessate, come Parigi o Mosca".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -