TURISMO - Zoffoli (Margherita): ''dare ordine al settore delle Pro loco per valorizzarle''

TURISMO - Zoffoli (Margherita): ''dare ordine al settore delle Pro loco per valorizzarle''

BOLOGNA - I due consiglieri regionali della Margherita Damiano Zoffoli e Roberto Piva hanno presentato in Regione un Disegno di legge che riconosce e valorizza le associazioni Pro Loco, ovvero quelle associazioni di natura privatistica che, senza scopo di lucro, svolgono attività di promozione e di utilità sociale, soprattutto nel settore del turismo, realizzando, dunque, un utile contributo alla crescita sociale e culturale della Regione.


«E’ una proposta importante perché persegue obiettivi necessari – afferma il consigliere Zoffoli - dare ordine al settore stabilendo criteri generali, realizzare in sede regionale un osservatorio sulle attività delle Pro Loco nei diversi territori, agevolare l’accesso ad eventuali finanziamenti regionali delle pro-loco e loro Comitati, valorizzare in un ottica di sussidiarietà orizzontale e verticale il ruolo degli enti territoriali sub regionali, attivando un percorso di valorizzazione dei Comuni e delle Province».


In Emilia-Romagna la rete di queste associazioni è assai diffusa: si possono stimare in circa 300 le pro-loco operanti. Un censimento preciso del settore è reso però impossibile dalla mancanza di una disciplina regionale che individui con chiarezza quali siano gli elementi caratterizzanti delle pro-loco e che consentano di distinguerle dalle altre numerose associazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Per questo motivo la proposta di legge presentata appare colmare un vuoto, alla luce anche della riforma della Legge regionale 7 del’98 sul “turismo, la promozione e valorizzazione del territorio”. Appare quindi sempre più evidente la necessità di attribuire a questi enti una configurazione ben definita e di contribuire ad agevolarne l’attività», conclude il consigliere Zoffoli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -