Turisti a 'scuola' di raccolta differenziata nel Parco nazionale delle Foreste Casentinesi

Turisti a 'scuola' di raccolta differenziata nel Parco nazionale delle Foreste Casentinesi

Turisti a 'scuola' di raccolta differenziata nel Parco nazionale delle Foreste Casentinesi

"Un Parco per te. Tu per la natura": questo il titolo della campagna di comunicazione realizzata da Hera e da Ato Forlì-Cesena, in collaborazione con il Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, per lo sviluppo della raccolta differenziata nei Comuni romagnoli dell'area protetta. Il progetto è rivolto ai cittadini, agli esercizi commerciali e ai turisti dell'area protetta. Sarà operativo nei cinque Comuni romagnoli del Parco: Bagno di Romagna, Portico-S. Benedetto, Premilcuore, Santa Sofia e Tredozio.

 

La campagna prevede due brochure dedicate, rivolte ai turisti e ai residenti, sulle funzioni e sulle modalità di svolgimento della raccolta differenziata. Il primo pieghevole sarà destinato in particolare alle utenze domestiche, al fine di educare al riuso, al riciclo e al riutilizzo. Questo sarà inviato anche alle utenze commerciali dei Comuni interessati dall'iniziativa. L'altro supporto informativo sarà distribuito nelle scuole, nelle aree di accoglienza del Parco, negli uffici pubblici ed eventualmente in appositi stand informativi allestiti in occasione di sagre, feste ed eventi.

 

Il programma prevede inoltre la riorganizzazione di dieci isole ecologiche già esistenti (e la comunicazione ai cittadini delle migliorie apportate) nei principali punti di accesso al Parco, con l'installazione di contenitori adeguati per la raccolta di carta, vetro, plastica, lattine e rifiuto indifferenziato e di nuove strutture in legno, dalle stesse caratteristiche della segnaletica esistente.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, in alcune delle principali aree di sosta per turisti del Parco Nazionale, sono stati installati analoghi cartelli, con nozioni rivolte al turista su "come fare la raccolta differenziata" e conferire correttamente i rifiuti negli appositi contenitori dopo un'escursione in mezzo alla natura.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -