Uccide tre persone e fugge in auto, è caccia all'uomo nel Mantovano

Uccide tre persone e fugge in auto, è caccia all'uomo nel Mantovano

Uccide tre persone e fugge in auto, è caccia all'uomo nel Mantovano

MANTOVA - Ha ucciso l'ex moglie, una vicina di casa ed un agricoltore con il quale aveva un contenzioso economico. E' caccia all'uomo tra Mantova e Brescia. Carabinieri e Polizia sono impegnati nelle ricerche di Omar Bianchera, 42 anni, tossicodipendente, in fuga a bordo di un'automobile con fucile e pistole. La strage è stata compiuta domenica mattina. La prima ad esser uccisa è stata l'ex moglie, la quarantenne Daniela Gardoni che abitava a Volta Mantovana.

 

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il 42enne ha seguito e tamponato l'auto su cui viaggiava l'ex compagna, facendola finire fuori strada. Poi è sceso dall'auto, armato di un fucile, ha fatto fuoco contro la donna, uccidendola. Quindi ha ferito in modo lieve la persona che viaggiava insieme a lei. Il killer con l'auto ha raggiunto un bar lungo la strada per Monzambano, uccidendo una vicina di casa con la quale esistevano da tempo dissapori.

 

Successivamente ha raggiunto il paesino di Picar, a un chilometro di distanza, dove ha ucciso un uomo un viticoltore trentacinquenne del paese, nel cortile di casa. Anche in questo caso sembra che tra i due da tempo i rapporti fossero tesi per questioni economiche. Ferita anche la moglie della vittima. Bianchera è quindi fuggito in auto, facendo perdere per il momento le sue tracce, nei boschi che circondano la zona collinare dell'alto Mantovano, nei pressi del lago di Garda.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -