Undici tour operator stranieri alla scoperta della riviera romagnola

Undici tour operator stranieri alla scoperta della riviera romagnola

Undici tour operator stranieri alla scoperta della riviera romagnola

Il mare, la storia e l'enogastronomia della Riviera romagnola e del suo entroterra sono i contenuti di un educational tour che toccherà Cervia-Milano Marittima, Cesenatico, Cesena e che si svolgerà martedì 27 aprile.  L'iniziativa fa parte dei 12 educational tour e dei 3 programmi speciali previsti dal Buy Emilia Romagna (25-29 aprile). Gli 11 buyer che prendono parte al tour provengono da Germania (3), Russia (3), Polonia (1), Regno Unito (1), Giappone (1), Stati Uniti (1), Austria (1).

 

Il Buy Emilia Romagna, giunto alla quindicesima edizione, è una manifestazione che vuole promuovere e favorire l'incontro tra l'offerta turistica regionale e i tour operator internazionali.

Dal 1995, il Buy Emilia Romagna, promosso da Confcommercio Emilia Romagna, in collaborazione con Apt Servizi ed Enit, ha portato in regione oltre 2.500 tour operator ed ha coinvolto più di 1.500 operatori turistici emiliano romagnoli. 

 

Nel tour gli operatori stranieri avranno l'occasione di scoprire ed apprezzare le tante bellezze artistico-culturali e curiosità della riviera romagnola e del suo entroterra, in un percorso che unisce mare, storia ed enogastronomia. Il tour parte da Cervia con tappa al centro di educazione ambientale "Casa delle Farfalle", al Centro Congressi, all'Adriatic Golf Club, con visita al campo e presentazione dello stabilimento termale di "Cervia città dello Sport" e al Museo del Sale ospitato nel seicentesco Magazzino del sale della città. E' prevista durante il percorso una tappa a Milano-Marittima per visitare tre strutture ricettive. Dopo aver visitato il Centro Storico di Cervia e il suo porto il gruppo dei tour operator sosterà, per il pranzo a base di pesce, in un ristorante del lungomare. Nel pomeriggio il gruppo si trasferirà a Cesenatico, dove il programma prevede soste al Museo della Marineria (con al suo interno Casa Moretti), una passeggiata sulle sponde dell'antico Porto Canale (progettato da Leonardo da Vinci) e una visita a una struttura ricettiva.

 

 I tour operator stranieri raggiungeranno quindi Cesena dove saranno accompagnati in un walking tour alla scoperta del centro storico malatestiano e delle sue eccellenze, tra cui la Biblioteca Malatestiana, la Rocca e il Teatro Bonci. Per finire, cena in un ristorante tipico locale. Degli 80 tour operator ospiti del Buy, provenienti da 19 paesi, il 70% partecipa per la prima volta alla manifestazione. L'area tedesca è presente con 25 operatori (21 dalla Germania, 4 dall'Austria) e forte è la partecipazione dell'Europa dell'Est con 5 tour operator dalla Russia, 5 dall'Ungheria e 2 dalla Polonia. Presenti anche gli Stati Uniti con 7 operatori e il Canada con 2. Altri tour operator arrivano da Giappone, Regno Unito, Norvegia, Danimarca, Belgio, Francia, Spagna, Lettonia e Turchia. Presenti, per la prima volta al Buy Emilia Romagna, 9 tour operator dall'India. Il momento clou sarà mercoledì 28 aprile a Bologna quando tutti i tour operator che prendono parte al Buy Emilia Romagna parteciperanno, a Palazzo Re Enzo, al workshop con 75 operatori turistici regionali. In serata i buyer prenderanno parte alla "Serata Felliniana" presso il MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna.

 

Per informazioni sul Buy Emilia Romagna 2010 si può consultare il sito www.buyemiliaromagna.it


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -