Università, 200mila euro per pagare le tasse agli studenti stranieri

Università, 200mila euro per pagare le tasse agli studenti stranieri

Università, 200mila euro per pagare le tasse agli studenti stranieri

È on line il bando dell'Università di Bologna che istituisce 114 contributi destinati all'esenzione dal pagamento totale o parziale delle tasse di iscrizione. Lo scopo dell'Alma Mater è favorire la presenza di studenti provenienti dall'estero presso alcuni dei propri corsi di studio internazionali. Le risorse messe a disposizione dall'ateneo sono oltre 200 mila euro. La partecipazione al bando è aperta ai cittadini extra comunitari e dell'Unione Europea

 

Cittadini che hanno conseguito il titolo di studio valido per l'accesso al corso di studio internazionale prescelto in un'istituzione esterna al sistema italiano.

 

Per ogni corso di studio internazionale verrà stilata una graduatoria di merito. Il bando scade il 27 maggio, alle ore 12.

Le macro-aree dei corsi di studio internazionali interessate dal bando cercano di coprire (pur con varia intensità) aree disciplinari diverse e rappresentative dell'Ateneo nel suo complesso, compresa l'articolazione nei Poli della Romagna: agraria (1), economia (6), ingegneria (4), lettere e filosofia (1), scienze matematiche, fisiche e naturali (2), scienze politiche (1). L'Alma Mater con questa iniziativa intende investire le proprie risorse per esonerare gli studenti più meritevoli, tra cui coloro che non riescono ad accedere a borse di studio dell'Unione Europea.

"Sul fronte dello sviluppo internazionale l'Ateneo sta affrontando una duplice sfida - spiega Carla Salvaterra, prorettore alle Relazioni Internazionali - creare da un lato sostenibilità a corsi che presentano costi aggiuntivi in termini di opportunità e servizi, dall'altro fare in modo che le occasioni di formazione che meglio qualificano le competenze internazionali non siano circoscritte solo a chi ha le possibilità economiche di sostenere il maggiore costo di tali esperienze ma siano mirate a creare delle aule internazionali di studenti che hanno maggiori talenti e merito".

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di andry79fi
    andry79fi

    Non capirò mai per QUALE MOTIVO in Italia si tende sempre a aiutare gli studenti stranieri, spremendo invece di tasse e "tenendo al blocco" molti volenterosi studenti italiani. Personalmente avrei utilizzato questi soldi per incrementare gli studenti NON ROMAGNOLI ma ITALIANI che avrebbero potuto studiare in questi ATENEI!

  • Avatar anonimo di Laly83
    Laly83

    ...senza cattiveria, ma invece di pagare le tasse universitarie agli studenti stranieri sarebbe molto meglio utilizzarle per gli studenti romagnoli, no??? con la crisi e tutto il resto .... .... ...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -