Università a rischio per la riforma? Balzani: "La Romagna faccia una scelta territoriale"

Università a rischio per la riforma? Balzani: "La Romagna faccia una scelta territoriale"

Il sindaco di Forlì Roberto Balzani-2

FORLI' - Quale futuro per l'università in Romagna con la futura riforma Gelmini? Il sindaco ed ex preside di facoltà Roberto Balzani traccia la strada in Consiglio e lancia un invito a tutta la Romagna, che ha ormai consolidate sedi decentrate dell'ateneo bolognese. "Dobbiamo fare una scelta territoriale forte, poi vedremo come reagiranno le facoltà e l'Alma Mater", scandisce il sindaco di Forlì, spiegando che non sarà facile difendere la sedi universitarie romagnole.

 

 L'occasione è stata il dibattito sul bilancio Serinar, la società di servizi per l'insediamento universitario a Forlì-Cesena, che chiude con una perdita di 510 mila euro. "Abbiamo moltissime riserve, non tanto per il vuoto di denaro, che pure c'è con questo deficit, ma per un vuoto di iniziative culturali e di insediamento universitario, che va colmato", critica la consigliera del Pdl Vanda Burnacci. L'appannamento della missione della Serinar è stata rilevata da tutti i partiti presenti in consiglio, Pd compreso.

 

E al termine del dibattito ha preso la parola il sindaco: "Dobbiamo domandarci a che tipo di insediamento miriamo". E subito illustra: "La riforma Gelmini prevederà una sorta di doppia struttura: una di primo livello, i dipartimenti, che grossomodo assommeranno gli attuali dipartimenti e le facoltà, e poi le scuole, che riuniranno macroaree di dipartimenti e che all'Alma Mater stima saranno circa una dozzina". Ebbene, per Balzani, "noi dobbiamo dare un messaggio chiaro all'Università: che noi finanzieremo solo strutture di primo e secondo livello, mentre non ci interessa finanziare corsi di laurea".

 

Questo, infatti, sarebbe "un passo indietro terrificante, non vogliamo avere solo aule didattiche sparse sul territorio". Questo per Balzani significa "fare una scelta territoriale forte, poi vedremo come reagiranno le facoltà e l'Alma Mater". Solo allora, conclude il ragionamento Balzani, "vedremo cosa chiedere alla nostra società di sostegno (Serinar, ndr)". Il sindaco, conta di imbarcare in questa rivendicazione tutte le città romagnole che hanno le facoltà dell'ateneo bolognese.

 

Le parole del sindaco hanno trovato il plauso convinto di Gabriele Gugnoni (Udc): "Se il sindaco andrà a fare questo ragionamento dal rettore, lo seguirò a piedi nudi". Ma non basta, per Gugnoni, che chiede coraggio per scelte forti: "Dobbiamo avere il coraggio di tagliare i rami secchi, mi costa dirlo, ma per difendere ingegneria aerospaziale e scuola interpreti, non possiamo tenere posizioni ferme anche su Scienze politiche ed economia".

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    L'idea ha senso, ci è arrivato pure lui a capire che Bologna ha sempre usato quasi tute le sedi romagnole come un bacino di compostaggio dal punto di vista accademico. Con Ravenna che è la brutta copia di giuri a bologna, economia a Forlì ... che se la gestisse il cepu sarebbe meglio, e scienze politiche subito clonata a Bologna appena ha mostrato un certo appeal. I problemi: (1) il reclutamento. Chi insegna a Forlì ? Prof. di passaggio. Professionisti che insegnano part time o che ? (2) L'indotto: ingegneria aerospaziale fa sistema con l'aeroporto, c'è poco da dire. E di scienze politiche non ce ne facciamo niente. (3) L'ateneo autonomo: gestito da tutte le realtà provinciali a sistema e magari con un accordo con la RSM, che una università seria non ce l'ha. Non critico balzani per il suo revirement. D'altronde prende ancora lo stipendio da Bologna ... e fossi io in lui mi sarei comportato nello stesso modo. Non si sputa nel piatto dove si mangia. Però evidentemente ora la cosa deve aver passato il segno.

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    L'unica scelta utile è l'ateneo autonomo romagnolo, se poi oggi comincia a capirlo anche chi, come il sindaco Balzani, è sempre stato testardamente contrario allora dovrebbe essere ormai chiaro a tutti!

  • Avatar anonimo di vanny
    vanny

    mi sbaglio o il sindaco vuole fare l'università di romagna? sarà mica vero? non può cambiare idea proprio ora e sull'università

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -