Università, l'Alma Mater è 18° in Italia nella graduatoria del Sole 24 Ore

Università, l'Alma Mater è 18° in Italia nella graduatoria del Sole 24 Ore

Università, l'Alma Mater è 18° in Italia nella graduatoria del Sole 24 Ore

BOLOGNA -  L'Università di Bologna scala la classifica de Il Sole 24 Ore guadagnando due posizioni: passa infatti dalla 20ma posizione (l'ultima edizione della classifica risale al 2009) alla 18ma totalizzando 586 punti su un massimo teorico di 1000. Tra gli indicatori che hanno contribuito maggiormente al raggiungimento del risultato emerge l'indicatore dell'attrattività (la percentuale di immatricolati nell'anno accademico 2010/2011 che proveniva da fuori regione o dall'estero, pari per Bologna al 41,5%)-

 

Questo ha fatto avanzare l'Ateneo dalla 12ma alla 10ma posizione e l'indicatore dei talenti (la percentuale di immatricolati con voto di maturità di 100 o 100 e lode) che colloca l'Ateneo di Bologna al 15mo posto rispetto al 17mo del 2009. Per quanto riguarda gli altri indicatori presi in considerazione da Il Sole 24 Ore, l'Ateneo migliora sul fronte della dispersione (mancate iscrizioni al II anno) passando dal 38esimo al 24esimo posto, dell'inattività (iscritti che non hanno ottenuto crediti) passando dal 31esimo al 21esimo posto, nel rapporto ricerca/fondi (dal 33esimo al 28esimo) e nel rapporto ricerca/fondi esterni (dal 42esimo al 29esimo).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Meno positivi i risultati rispetto al 2009 per l'indicatore lauree nei tempi (laureati in corso) in cui l'Ateneo passa dal 16esimo al 21esimo posto, per l'indicatore occupati (tasso di occupazione a tre anni dal titolo) dove passa dal 21esimo al 31esimo posto e nella ricerca su personale dove scende dal 20esimo al 27esimo posto. In generale - analizzando i risultati degli altri atenei presi in considerazione - la classifica del quotidiano economico-finanziario utilizza indicatori che premiano i politecnici e gli atenei con dimensioni minori e numero di facoltà più limitato rispetto ai maxi-atenei generalisti (sopra i 55 mila studenti), che risultano generalmente penalizzati: davanti a Bologna si piazza solo Padova, mentre l'Ateneo si posiziona davanti a Torino (27esima), Milano (29esima), Federico II (32esima) e Sapienza (46esima).

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di Marafone
    Marafone

    Quando l'ho frequentata io, negli anni 90, gli avrei dato il massimo dei voti: aule perfette, insegnanti al top (panebianco, morra, freddi ... ecc.) ma c'erano tanti ipercritici che si lamentavano ...

  • Avatar anonimo di Stefano S.
    Stefano S.

    L'università più antica del mondo. E si vede ...

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    18° in Italia? Considerato il livello medio delle università italiane (non certo tra le migliori al mondo) non mi pare un gran risultato...Alma Mater addio, vogliamo l'ateneo autonomo romagnolo!

  • Avatar anonimo di rob
    rob

    E intanto, dopo avere avviato il multicampus in Romagna, adesso vuole chiudere i dipartimenti.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -