Uova e fumogeni contro la sede della Cisl

Uova e fumogeni contro la sede della Cisl

Uova e fumogeni contro la sede della Cisl

Uova e fumogeni contro la sede confederale della Cisl di via Po, a Roma. Sul caso indaga la Digos, che ha già acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate all'ingresso della sede del sindacato guidato da Raffaele Bonanni. Ignoti, oltre a lanciare fumogeni e volantini, hanno imbrattato i muri con uova e vernice rossa. Per il sindacato è "un fatto molto grave che si aggiunge ai numerosi attacchi e aggressioni in corso in questi giorni" nelle sedi della Cisl.

 

Il blitz è stato svolto da un gruppetto non identificato di esponenti di "Action diritti in movimento". A Merate, in provincia di Lecco, invece, un gruppo di militanti della Fiom ha effettuato un irruzione nella sede della confederazione, lanciando insulti ai dipendenti e distribuendo volantini.

 

La Cisl, in una nota, ha parlato di "episodi di puro squadrismo organizzato", invitando "i suoi militanti e tutta la dirigenza a non farsi intimidire" e il mondo politico ed istituzionale "a non dare spazio ai provocatori di ogni genere".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -