Uragano Grillo a Ravenna: ''Il vero confronto è con i cittadini''

Uragano Grillo a Ravenna: ''Il vero confronto è con i cittadini''

Uragano Grillo a Ravenna: ''Il vero confronto è con i cittadini''

RAVENNA - Piazza del Popolo gremita per il comizio di Beppe Grillo a Ravenna. Il comico è intervenuto martedì pomeriggio a sostegno del candidato sindaco per il Movimento 5 Stelle, Pietro Vandini. Presentando i candidati al consiglio comunale, Grillo non ha risparmiato qualche battuto al vetriolo nei confronti degli altri partiti: "Sembra incredibile, ma sono tutti incensurati". Diversi gli argomenti affrontati dal comico davanti a oltre 2mila persone.

 

>LE IMMAGINI DI BEPPE GRILLO A RAVENNA, Rafotocronaca

 

Dagli stipendi dei politici ("prendono troppo, dovrebbero ridursi i compensi") alla green economy. Non è mancato poi un siparietto con alcuni attivisti della lista Ravenna Punto a Capo, che hanno esposto da una finestra uno striscione ("Grillo l'ennesimo inganno. Confrontati") che invitava il comico a confrontarsi con gli altri politici. "Il vero confronto è quello con i cittadini - ha replicato il comico al candidato sindaco della lista, Samantha Comizzoli -. I politici non scendono più in piazza perché hanno paura".

 

Grillo ha poi puntato il dito contro la legge che prevede il rimborso elettorale. "Come Movimento 5 stelle nel 2010 abbiamo preso 500 mila voti. Ci sarebbero toccati un milione 600 mila euro e invece li abbiamo lasciati lì. Non vogliamo rubare soldi ai cittadini". Quindi un'analisi sul debito pubblico: "In Italia abbiamo 1900 miliardi di debiti. Non possiamo neanche fallire, perché il debito non è nostro. Sarkozy ne ha comprato 511 miliardi per fare cinque centrali nucleari".

 

Grillo ha attaccato anche l'urbanizzazione, sostenendo "che il più grande costruttore di cemento in Europa è la ‘ndrangheta, che si sta trasferendo in Emilia-Romagna". Ma nel mirino del comico è finita anche la politica internazionale dell'Italia, in particolare la guerra in Libia. Quindi ha preso la parola del candidato sindaco Pietro Vandini, che ha puntato il dito contro l'amministrazione locale: "E'  come una piovra, che ha messo i tentacoli su associazioni di categoria, cooperative, società partecipate".


Uragano Grillo a Ravenna: ''Il vero confronto è con i cittadini''

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -