Utilizzava auto blu a scopo privato, Sottile rinviato a giudizio

Utilizzava auto blu a scopo privato, Sottile rinviato a giudizio

ROMA – Salvatore Sottile, ex portavoce del leader di Alleanza Nazionale Gianfranco Fini, è stato rinviato a giudizio dal gup del tribunale di Roma, Roberta Palmisano, per aver utilizzato nella primavere del 2005 un’auto della Presidenza del Consiglio per ragioni personali e non istituzionali. Il gup ha accolto la richiesta avanzata dal pubblico ministero Giancarlo Amato. Il processo prenderà via il prossimo 16 gennaio.


Sottile avrebbe usufruito dell’auto “blu” per andare a prendere alla stazione la moglie e portarla a casa e per accompagnare nel proprio ufficio alla Farnesina la soubrette Elisabetta Gregoraci.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -