Val Marecchia in Romagna, Morrone (Lega): "Finito l'esilio"

Val Marecchia in Romagna, Morrone (Lega): "Finito l'esilio"

RIMINI - "L'esilio della Val Marecchia dalla Romagna è definitivamente terminato dopo ben 193 anni e il sogno di 17000 abitanti è diventato realtà grazie all'impegno della Lega Nord", afferma Jacopo Morrone responsabile organizzativo Lega Nord Romagna che interviene a seguito del passaggio della legge Pini anche in Senato.

"Noi abbiamo fatto il nostro dovere afferma il leghista Morrone ascoltare la gente e portare avanti un loro desiderio". Ad intervenire è anche Paolo Ricci responsabile politico dei 7 comuni; " E' tutto quanto il pomeriggio che i nostri telefoni bollono, io insieme agli altri responsabili abbiamo ricevuto decine e decine di telefonate di ringraziamento che provengono dalla gente dal popolo e i ringraziamenti sono rivolti in particolare all' On. Gianluca Pini che ha sposato la nostra causa senza mai abbandonarci e ci ha portato fino al risultato " - il segretario leghista, emozionato continua - " Dobbiamo ringraziare anche tutti i politici della Lega Nord che ci hanno sostenuto e appoggiato in particolare l'On. Pini Gianluca Segretario Nazionale Lega Nord Romagna, il sottosegretario al Ministero delll' Interno Michelino Davico, On. Manuela dall'Ago, il Capogruppo leghista alla Camera dei deputati l 'On Roberto Cota e in particolare il nostro Ministro dell'Interno Roberto Maroni - infine conclude il leghista Ricci - adesso in perfetto stile leghista organizzeremo una grande festa del passaggio in Romagna l' 11 e il 12 Agosto in Piazza a Sant'Agata Feltria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -