Valanghe, la rabbia di Bertolaso: ''Basta morti per colpa di sprovveduti''

Valanghe, la rabbia di Bertolaso: ''Basta morti per colpa di sprovveduti''

Valanghe, la rabbia di Bertolaso: ''Basta morti per colpa di sprovveduti''

TRENTO - E' durissimo il commento del capo della Protezione Civile, Guido Bertolaso, in merito alla morte dei quattro esperti del Soccorso Alpino, deceduti dopo esser stati travolti da una valanga mentre erano impegnati nelle ricerche di due turisti dispersi nell'Alta Valle di Fassa, in Val Lasties. "Sono stufo che i nostri soccorritori perdano la vita perché le persone vanno a fare escursioni in modo sprovveduto e senza tenere conto degli allarmi", ha tuonato Bertolaso.

 

I corpi senza vita dei quattro soccorritori sono stati recuperati domenica mattina, mentre i due dispersi (a loro volta travolti da una slavina mentre si erano avventurati con le racchette da neve ai piedi). Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato un messaggio di cordoglio al governatore Trentino Lorenzo Dellai. All'indomani della disgrazia in Trentino Alto Adige il pericolo valanghe è definito ancora forte, di grado 4 su una scala di 5.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -