Valconca, ufficio Iat unico: incontro tra l'assessore Galli e l'ufficio di presidenza

Valconca, ufficio Iat unico: incontro tra l'assessore Galli e l'ufficio di presidenza

RIMINI - Nella giornata di giovedì 26 agosto, l'assessore al Turismo della Provincia di Rimini, Fabio Galli, ha incontrato l'ufficio di presidenza dell'Unione della Valconca, organismo partecipato dai nove sindaci dei Comuni.

 

Oggetto del confronto la proposta di realizzare il nuovo Ufficio IAT unico di vallata Valconca, punto di riferimento per le informazioni turistiche e per la promo commercializzazione dell'offerta di ospitalità e accoglienza territoriale.

Il nuovo IAT dovrebbe sorgere in un'area in Comune di San Giovanni in Marignano, in prossimità del casello autostradale, espletando la funzione di vera e propria porta capace di introdurre l'ospite alle eccellenze di questa suggestiva fetta di entroterra. In tal senso quello della Valconca coltiva l'ambizione di essere un format innovativo di proposta di informazione turistica, all'interno del quale proporre anche la commercializzazione di prodotti tipici e enogastronomici. L'intenzione è allora quella di orientarsi verso un bando per la gestione dell'ufficio rivolto a soggetti privati per un'operazione in sinergia con gli Enti pubblici.

 

L'assessore Galli ha garantito la disponibilità della Provincia di Rimini a investire risorse economiche su questo progetto, soprattutto nella delicata fase dell'avvio. Inoltre il collegamento con la rete degli IAT provinciali e regionali.

Il prossimo passo, sarà l'incontro a settembre tra Provincia di Rimini, Unione Valconca e Amministrazione Comunale di San Giovanni in Marignano per predefinire i dettagli operativi dell'operazione.

 

L'obiettivo è quello di inaugurare il nuovo IAT unico Valconca alla fine dell'estate 2011.

"Quello dello IAT unico di vallata- spiega l'assessore al Turismo della Provincia di Rimini, Fabio Galli- è uno dei punti indicati dal protocollo per il rilancio del turismo nell'entroterra, presentato a fine maggio. E' un progetto direi vincolante per le ambizioni di un territorio straordinario, così come tutto l'entroterra riminese. Credo sia da sottolineare i, taglio innovativo che si vuole dare a questa proposte: non più solo un punto dove avere un'informazione ma una vetrina, con potenzialità commerciali, delle eccellenze locali".

 

"La Valconca merita ambiziosi progetti di valorizzazione turistica- sottolinea Ruggero Gozzi, a capo dell'ufficio di presidenza dell'Unione della Valconca-. L'ufficio unico e la sua collocazione logistica possono contribuire a quel salto di qualità che tutti noi riteniamo non solo possibile ma concretamente raggiungibile. Occorre ora accelerare i tempi per essere pronti nei tempi stabiliti con la piena funzionalità della nuova porta turistica della Valconca".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -