Valentino Rossi fa pace col fisco: pagherà 20 milioni di euro

Valentino Rossi fa pace col fisco: pagherà 20 milioni di euro

Pace fatta tra Valentino Rossi e il fisco italiano. La notizia viene diffusa dal Resto del Carlino, secondo cui il campione di Tavullia avrebbe finalmente trovato un'intesa con l'Agenzia delle entrate per il suo contenzioso col fisco versando 20 milioni di euro. "Sì, credo proprio che sia finita. Valentino pagherà 20 milioni di euro", ha detto il legale. Il fisco incasserebbe così poco più di un quinto della somma inizialmente richiesta al campione, 112 milioni di euro.


"Credo proprio che sia finita - ha detto Lucio Monaco, avvocato difensore di Rossi a 'QN' - Valentino pagherà 20 milioni di euro. E tornerà a ridere, a vincere, a prenderla così come viene.... Non è un evasore fiscale e la prova ce la dà proprio la sua decisione di pagare: non voleva guerre ma un accordo giusto".


"I tributaristi che hanno seguito la trattativa – spiega ancora l’avvocato - sono partiti da ciò che Valentino aveva pagato in Inghilterra, da ciò che gli sponsor e la squadra hanno trattenuto sui compensi, dalle spese di produzione del suo reddito. E soprattutto ricordando all'Agenzia delle Entrate che moltissimo contratti di pubblicità venivano firmati dalla Honda e non da Valentino il quale percepiva solo la cifra pattuita".



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -