Vallettopoli, gip archivia inchiesta su caso Totti

Vallettopoli, gip archivia inchiesta su caso Totti

Roma – Si è conclusa in archivio l'inchiesta riguardante una presunta estorsione compiuta a danno del capitano della Roma, Francesco Totti, e contestata al fotografo Fabrizio Corona, alla soubrette Flavia Vento e all'agente di spettacolo Lele Mora. La decisione e' del gup Tommaso Picazio, che ha accolto le richieste fatte circa due mesi fa dal pubblico ministero Vincenzo Barba. E' risultato dall'inchiesta che l'accusa mossa ai tre indagati era totalmente infondata. Per il giudice non ci fu alcuna estorsione né alcuna minaccia ai danni di Totti con riferimento all'intervista pubblicata sul settimanale “Gente” su un suo presunto flirt con la soubrette.


Secondo l’iniziali contestazione, Totti pagò cinquantamila euro attraverso il fratello Riccardo e il preparatore atletico Vito Scala allo scopo di evitare la pubblicazione di una seconda intervista nella quale la Vento avrebbe fornito ulteriori dettagli sul suo presunto flirt con il giocatore romanista. L'iniziale versione accusatoria, formulata dal pm di Potenza e poi mandata per competenza a Roma, è stata sempre smentita da Corona.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -