Valmarecchia chiama Rimini: ''Vogliamo entrare in Romagna entro il 2009''

Valmarecchia chiama Rimini: ''Vogliamo entrare in Romagna entro il 2009''

RIMINI – Si è svolto giovedì mattina un incontro tra il presidente della Provincia di Rimini, Ferdinando Fabbri, e i rappresentanti dei Comuni della Vamarecchia che hanno detto Sì al referendum per staccarsi dalle Marche.


Un incontro molto cordiale, che ha prodotto una strategia da adottare nei prossimi mesi sia a livello regionale che a livello nazionale. Erano presenti i sindaci di Talamello, Pennabilli e Sant’Agata Feltria (Rossi, Paolucci e Polidori), i vice sindaci di San Leo e Maiolo (Guerra e Gori), il presidente della Comunità montana dell’Alta Valmarecchia (Berardi) e tre rappresentanti del comitato per il sì (Barbieri, Borghesi, Cangini). Hanno chiesto alla Provincia di Rimini di aiutare i Comuni a semplificare l’iter legislativo sollecitando anche la creazione di una lobby dei parlamentari che possa far esprimere il Parlamento in tempi brevi.


Ma un po’ di preoccupazione c’è. Soprattutto sui tempi. L’Alta Valmarecchia chiede che tutto si risolva entro il 2009. Il presidente della Provincia di Rimini condivide gli stessi obiettivi perché “sono coerenti con la volontà popolare che deve essere rispettata da questa Repubblica” e invita il gruppo di lavoro dell’Alta Valmarecchia – il gruppo che è stato ricevuto oggi, in sostanza – a chiedere un incontro con il presidente Vasco Errani e anche con quello delle Marche affinché si trovi una soluzione.


“Le Regioni – ha detto Fabbri – hanno un ruolo non piccolo ma noi dobbiamo riuscire a sfondare anche con il ministro degli Interni al quale dobbiamo, attraverso i nostri parlamentari, chiedere un incontro specifico”. Fabbri e i rappresentanti dell’Alta Valmarecchia concordano sul fatto che i parlamentari marchigiani ed emiliano romagnoli si attivino per una loro proposta di legge un po’ sul solco di ciò che sta già facendo il deputato dei Ds Giuseppe Chicchi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fabbri ha poi informato il gruppo di lavoro che il Consiglio provinciale di Rimini, all’unanimità, ha nominato una apposita commissione per seguire queste fasi composta da due consiglieri di maggioranza, due consiglieri di opposizione e dallo stesso presidente. Ed ha invitato a sollecitare una forte iniziativa con le associazioni economiche e sociali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -