Valmarecchia: emendamento per Fondo Speciale depositato al Senato

Valmarecchia: emendamento per Fondo Speciale depositato al Senato

Valmarecchia: emendamento per Fondo Speciale depositato al Senato

RIMINI - E' stato depositato lunedì scorso in Commissione Bilancio al Senato un emendamento per l'istituzione di un Fondo Speciale per il passaggio dell'Alta Valmarecchia dalle Marche all'Emilia-Romagna. "Non essendoci problemi di copertura finanziaria - sostiene Gianluca Pini, il deputato della Lega Nord promotore del passaggio dei sette Comuni e firmatario dell'emendamento - mi aspetto l'approvazione del Senato entro una decina di giorni".

 

"Il collega e amico Massimo Garavaglia, senatore della Lega Nord, ha depositato lunedì scorso in Commissione Bilancio al Senato un mio emendamento che avevo predisposto originariamente per l'esame alla Camera del Milleproroghe con lo scopo di istituire il Fondo Speciale per il Passaggio dell'Alta Val Marecchia. Mi aspetto ora, per coerenza, che tutti i partiti diano pieno appoggio all'iniziativa" dice Pini.

 

"I fatti sono la miglior risposta alle polemiche che qualcuno ha voluto sollevare nelle scorse settimane per meri scopi elettorali - ha commentato Pini - e noi come Lega siamo abituati appunto a rispondere con soluzioni concrete come questa. Sia chiaro - ha concluso il deputato Romagnolo - che i due milioni di euro che abbiamo previsto per il fondo saranno destinati esclusivamente ai 7 comuni e non alla Provincia di Rimini."

 

Sulle modalità di ripartizione dei fondi ad ogni singolo comune, come si evince dal testo dell'emendamento allegato, sarà chiamato ad esprimersi il Ministero dell'Economia e delle Finanze con apposito decreto da emanarsi entro due mesi dall'entrata in vigore della legge di conversione del Milleproroghe.

 

 

Questo il testo dell'emendamento:

 

 Emendamento art. 1
Dopo il comma 23, è inserito il seguente:
"23-bis. Al fine di permettere la completa attuazione della legge 3 agosto 2009, n. 117, è istituito nello stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze, un fondo, con una dotazione di 2 milioni di euro annui a decorrere dall'anno 2010. Le dotazioni del predetto fondo sono erogate direttamente ai comuni di cui all'articolo 1 della legge 117/2009 e le modalità di erogazione sono stabilite con decreto del Ministro dell'economia e delle finanze, da emanarsi entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge. All'onere derivante dall'attuazione del presente comma, si provvede mediante corrispondente riduzione dell'autorizzazione di spesa di cui all'articolo 25, comma 1, della legge 7 luglio 2009, n. 88."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -