Valmarecchia, fa festa il volontariato

Valmarecchia, fa festa il volontariato

NOVAFELTRIA - Una giornata in compagnia delle molte associazioni di volontariato presenti sul territorio, operanti in ambiti differenti ma tutte quante assiduamente impegnate a perseguire fini benefici e di giustizia sociale. La festa inizia alle ore 17.00, con la presentazione del libro ‘Perticara: un territorio che si narra', realizzato attraverso il progetto-corso di formazione sul recupero della memoria locale e reso possibile dalla tenacia dei soci dell'Associazione Orchidea. La giornata prosegue con una serie d'iniziative presentate dalle singole organizzazioni: animazione con cavalli (Associazione Tana Libera Tutti), spazi riservati alla presentazione dei mestieri di una volta (Associazione Orchidea), laboratori creativi (Associazioni Linea d'ombra, Legambiente e Protezione Civile), installazione di una scena di vita campestre (Pro-Loco di Sartiano).

 

Al termine del pomeriggio ricco di eventi, tutti quanti gravitanti su Piazza Vittorio Emanuele II a Novafeltria, sarà possibile partecipare alla cena di beneficenza il cui derivato sarà interamente devoluto per fini umanitari, a favore della popolazione Saharawi, una delle più povere del pianeta. In vista del prossimo arrivo dei bambini Saharawi - anche quest'anno ospitati dal Comune di Novafeltria ed in particolare dalle comunità di Perticara e Secchiano - nel corso della giornata sarà attiva una raccolta di capi d'abbigliamento e biancheria. 

 

Saranno presenti alla manifestazione i responsabili dell'Associazione Volontariato delle Marche, del Centro Servizi Volontariato di Pesaro, i rappresentanti dell'Ambito Sociale n. 2 e le autorità del Comune di Novafeltria; tra il momento conviviale e quello dell'intrattenimento serale, interverranno brevemente per enfatizzare i valori sociali e solidali che hanno ispirato l'evento.

 

Dopo cena, l'intrattenimento musicale è assicurato dal Gruppo SIP, che pur non essendo propriamente un'associazione di volontariato, partecipa a titolo gratuito all'iniziativa in quanto particolarmente sensibile ai temi della solidarietà e del volontariato. Per l'occasione, il Gruppo presenta i Cugini dei Cugini di Campagna, gruppo dialettale marchignolo le cui canzoni sono a tratti ironiche, a tratti velate di tristezza e malinconia per i tempi andati.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -