Valmarecchia, Forza Italia accusa: ''Il Governo frena il Montefeltro''

Valmarecchia, Forza Italia accusa: ''Il Governo frena il Montefeltro''

RIMINI - La Conferenza delle Regioni ha, di recente, espresso parere favorevole e grande soddisfazione per il disegno di legge del Governo che modifica l'art. 132 della Costituzione, in tema di distacco-aggregazione di Comuni e Province. Il testo prevede che, a fronte di pronunciamenti referendari di territori che vogliono aggregarsi a un'altra Provincia, si svolga un referendum anche in quei territori che dovrebbero aggregare le località intenzionate a 'trasferirsi'. Il progetto di legge del Governo, che reca la firma dei ministri Amato, Chiti e Lanzillotta, intende regolamentare la materia che, a parere dei proponenti, allo stato attuale, ha dimostrato tutta la sua fragilità.


La Regione Marche ed Emilia-Romagna hanno firmato un protocollo, sottoscritto anche dalle Province di Pesaro-Urbino e Rimini, con cui, strumentalmente, si intenderebbe assicurare lo sviluppo della Valmarecchia. Il protocollo affronta i problemi della sanità, della mobilità, le infrastrutture viarie, l’ambiente lo smaltimento dei rifiuti, ecc..


“E’ chiaro - affermano i Consiglieri Lombardi e Nervegna - che la Regione Marche si stia muovendo adesso perché è preoccupata della situazione creatasi dopo il referendum, come è chiaro che il Governo vuole impedire il passaggio dei Comuni del Montefeltro alla Regione Emilia-Romagna, andando contro i più elementari principi di democrazia e autodeterminazione.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Purtroppo – concludono i consiglieri azzurri – anche il Presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani, sta assecondando la latitanza legislativa del governo e impedendo una felice conclusione del processo di autodeterminazione di quei territori.”

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -