Valmarecchia, l'affondo di Pini (Lega) su Vasco Errani: "Mi fa pena"

Valmarecchia, l'affondo di Pini (Lega) su Vasco Errani: "Mi fa pena"

Valmarecchia, l'affondo di Pini (Lega) su Vasco Errani: "Mi fa pena"

RIMINI - "Errani mi fa pena". E' come sempre senza peli sulla lingua Gianluca Pini, deputato della Lega Nord, che risponde così alle parole di Vasco Errani sulla questione della Valmarecchia. "Errani non ha mai gradito questo passaggio, l'ha subito suo malgrado. Non mi meravigliano quindi ne il suo nervosismo ne le sue fesserie isteriche. Il suo partito, che odia ogni forma di autonomia, ha imposto a lui ed a Vitali di non fare avere contributi all'alta Valmarecchia"

 

"Mentre dal Governo - continua Pini, che ha definito "false e ipocrite" le parole di Errani - sono arrivate risposte chiare; non più tardi di 5 giorni fa abbiamo ridefinito i trasferimenti, aumentandoli di oltre un milione di euro sulla provincia di Rimini. Questa è l'unica verità, il resto sono fesserie elettorali".

 

Pini ha poi affondato il coltello spiegando che "La Regione ha definito, con estremo ritardo, il DUP (Documento Unico di Programmazione) per ridistribuire i vari fondi europei, poi ha avviato la concertazione di accordi con le Province, coinvolgendo i Comuni. Guarda caso - fa rilevare il deputato leghista - gli accordi vengono firmati 20 giorni prima delle elezioni regionali dal candidato Errani. Trattasi di campagna elettorale basata su atti istituzionali. Ma la porcata dell'accoppiata Errani-Vitali - attacca Pini - emerge in tutto il suo squallore guardando le date e le cifre: l'inizio della concertazione del DUP è del Maggio 2009, ma la firma dell'intesa tra DUP Regione-Provincia il 9 Marzo 2010, sette mesi dopo il passaggio dei 7 Comuni".

 

"Di tempo - fa notare Pini - ne hanno avuto per destinare fondi alla Val Marecchia. E invece, dei 31 Milioni di euro che la Regione ha dato alla Provincia di Rimini ai sette Comuni dell'Alta Val Marecchia Vitali ha dato ZERO fondi. ZERO virgola ZERO. Ora la promessa elettorale è "teniamo aperta una finestra - continua ne suo duro attacco Pini - ma quale finestra? La Valmarecchia doveva entrare nei piani della Provincia con tutti i diritti, e invece il PD ha voluto dare una punizione ai 7 comuni per essere passati dalle Marche alla Romagna. Questa è l'unica verità, il resto sono balle".

 

Pini ha infine ricordato che "se doveva decidere Errani, i 7 Comuni rimanevano a vita nelle Marche, tutti sanno chi ha sostenuto e aiutato il passaggio di Romagna. Io  in Val Marecchia vado ogni settimana, Errani solo quando gli fa comodo. La Lega - ha concluso Pini - può girare a testa alta in vallata, il PD e no di certo."

Commenti (6)

  • Avatar anonimo di pm
    pm

    Politico fine e raffinato Pini, qualcuno sa dove ha studiato?

  • Avatar anonimo di AD
    AD

    Bravo Pini! Hai ragione da vendere!

  • Avatar anonimo di malatesta
    malatesta

    Pini ha ragione. Infatti il PD come sempre quando si tratta di referendum che riguardano la romagna, era contrarissimo al passaggio. Infatti se a livello nazionale vinceva il csx la Valmarecchia non sarebbe mai venuta in Romagna. Questo Errani lo sa, per questo fa pena a dire certe cose.

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Infatti. Concordo con Brenno.

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    x simy ... si vede che non conosci gianluca

  • Avatar anonimo di simy
    simy

    errani lavora...forse per questo non va ogni settimana...uno che parla cosi mi auguro che non vada mai e poi mai a governare qualcosa..

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -