Valmarecchia: per Pini (Lega) "tra Berselli e Maroni nessun accordo"

Valmarecchia: per Pini (Lega) "tra Berselli e Maroni nessun accordo"

"Sono proprio le fughe in avanti, la voglia di fare i primi della classe che danneggiano i processi democratici di cambiamento del Paese. A Berselli non è bastato inchiodare il passaggio della Val Marecchia in Romagna nella passata legislatura portando al vaglio di un senato spaccato a metà e incapace di legiferare la proposta di legge; ora per fare il fenomeno vuole dimostrare di essere il primo della classe, ma questo danneggia solo il trasferimento della Val Marecchia in Romagna".

 

Va giù duro contro il collega di coalizione Gianluca Pini, Segretario Regionale della Lega Nord e uomo di fiducia del Ministro dell'Interno Maroni in Romagna.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho sentito il Ministro, attualmente all'estero per impegni legati alla lotta alla clandestinità: e mi ha riferito che con Berselli non c'è nessun accordo - chiosa Pini - anche perchè gli accordi in queste situazioni si fanno tra tutti i partiti del territorio e non mi pare che il sindaco di Montefiore Conca sia rappresentativo del territorio... Serve molta cautela nel passaggio legislativo- prosegue il parlamentare leghista - serve anche il consolidamento dell'accordo politico prima di andare in commissione. Queste sbragate dichiarazioni servono solo a incattivire il clima di confronto, e in questo momento - conclude Pini - nessuno ne sente il bisogno."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -