Vancouver, Carolina non brilla: solo settima

Vancouver, Carolina non brilla: solo settima

Vancouver, Carolina non brilla: solo settima

Vancouver si conferma bestia nera per gli italiani. Carolina Kostner, al termine del programma corto del pattinaggio di figura, ha chiuso al settimo posto, non riuscendo così a scrollarsi dalle spalle la sindrome dei Giochi. Quattro anni fa, a Torino, la campionessa europea chiuse solamente al nono posto. Durante l'esibizione, l'azzurra è incappata in una serie di piccole sbavature che l'hanno allontanata dal podio. Perfetta, invece, la prova della coreana Yu-Na Kim.

 

La campionessa del mondo in carica ha stracciato tutte chiudendo in testa con 78.50, che vale quasi la medaglia d'oro, seguita dalla giapponese Mao Asada (73.78). Terza, nonostante il dolore per la morte della madre, la canadese Joannie Rochette. Carolina è settima, con il punteggio di 63.02. Staccatissima dal podio. Ma la speranza resta: "Sto bene e sono tranquilla - ha dichiarato -. a parte quel piccolo errore ho un programma molto bello, tutto pulito. E' ancora tutto aperto".

 

Sarà, infatti, il programma libero di giovedì ad assegnare le medaglie, e Carolina lo sa: "Andrò all'attacco - ha promesso -. Credo nel podio, darò il massimo e poi accetterò il risultato".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -