Varese, sequestra due persone del suo staff: arrestato Franco Piro

Varese, sequestra due persone del suo staff: arrestato Franco Piro

Milano - E' stato arrestato Franco Piro, ex parlamentare socialista. L'accusa è di aver tenuto segregato, all'interno di una stanza del Palace hotel di Varese, alcune persone tra cui una ragazza minorenne. L'uomo, armato di coltello, è stato bloccato dall'intervento degli agenti.

L’episodio risale alla nottata del 15 maggio. Tutto è cominciato dopo che una persona legata dell’entourage di Piro ha denunciato alle forze dell’ordine di esser stata sequestrata dall’ex parlamentare nella sua camera di albergo e di aver subito violenze fisiche nonché morali.

Quando gli agenti si sono portati sul posto hanno trovato un Piro particolarmente fuori di se e barricato all’interno della sua camera d’albergo con due persone segregate (tra cui una minorenne) e pronto a sparare contro coloro che avessero provato ad entrare nella stanza. Il Questore Matteo Turillo, il procuratore di Varese Maurizio Grigo e il sostituto procuratore Massimo Politi hanno cercato di riportare alla calma Piro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La polizia ha poi compiuto un irruzione, bloccando e disarmando l’ex parlamentare e liberando le due persone sequestrate. Piro è stata arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Ora si trova piantonato in ospedale a causa delle sue condizioni fisiche.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -