Vendemmia 2008, in Romagna aumento della produzione del 15%

Vendemmia 2008, in Romagna aumento della produzione del 15%

Vendemmia 2008, in Romagna aumento della produzione del 15%

Vendemmia 2008 in linea con quella dell'anno precedente in Emilia-Romagna, almeno sui livelli di produzione; mentre la qualità si presenta decisamente buona e migliore. Il bilancio stilato da Fedagri-Confcooperative che riunisce 1.100 addetti per un volume d'affari di quasi 500 milioni di euro nella sola nostra regione. Più accentuata la produzione in Romagna, dove si è registrato un aumento del 15%, in controtendenza rispetto al calo del 15% verificatosi in Emilia.

 

In Emilia, Bologna e' l'unica provincia in cui si e' registrato un incremento della produzione (+4%), mentre Piacenza ha avuto la contrazione maggiore (-39%). In calo anche la produzione di Modena (-21%) e Reggio Emilia (-14,5%). In Romagna, e' Ravenna a registrare l'incremento piu' consistente (+17,6%).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Buoni anche i risultati delle province di Rimini e Forli': rispettivamente +4% e +8%. Sono i dati forniti da Ivo Guerra, responsabile regionale del settore vitivinicolo della Federazione, il quale evidenzia anche il "buon livello qualitativo dell'uva conferita alle cantine sociali di Fedagri/Confcooperative", dovuto al "favorevole andamento climatico estivo". Tuttavia, continua Guerra,"la capacita' del mercato di remunerare adeguatamente il vino ottenuto resta un'incognita".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -