Venezia, un bacio collettivo per accogliere il 2008

Venezia, un bacio collettivo per accogliere il 2008

VENEZIA – Un grande bacio collettivo per salutare assieme l’arrivo dell’anno nuovo. E’ l’iniziativa che andrà ad accendere i riflettori del mondo su piazza San Marco a Venezia per la notte di Capodanno, dove 60mila persone si baceranno contemporaneamente allo scoccare della mezzanotte.


A presentare il progetto, realizzato da “Venezia Marketing Eventi”, è stato lo stesso sindaco di Venezia, Massimo Cacciari. 'LoVe 2008' è il titolo del ‘format’ che muterà così il volto del capodanno in laguna, che negli ultimi anni era stato criticato per l’assenza di grandi eventi.


In preparazione dell’evento è persino in programma un casting (il 18 e 19 dicembre) che consentirà agli organizzatori di trovare 100 coppie che abbiano voglia di baciarsi davanti a tutti. L’obiettivo è far sì che Venezia “diventi la quinta immagine del Capodanno che passa nei tg e nei media di tutto il mondo, insieme a quella di Sidney, Londra, Parigi e New York”.


L’effetto spettacolare è assicurato se il direttore artistico dell’evento è Marco Balich, diventato famoso in tutto il mondo per essere stato, tra l’altro, ideatore e produttore delle cerimonie di apertura e chiusura delle Olimpiadi di Torino.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -