Vercelli, uccide la moglie e si consegna ai Carabinieri

Vercelli, uccide la moglie e si consegna ai Carabinieri

Vercelli, uccide la moglie e si consegna ai Carabinieri

VERCELLI - Ha ucciso la moglie al termine di un litigio e si è consegnato ai Carabinieri. In manette è finito D.S., 49 anni. Il fatto è avvenuto nella nottata tra domenica e lunedì a Riva Valdobbia, in provincia di Vercelli. L'omicidio si è consumato mentre in casa c'era una dei tre figli, la più piccola, di 14 anni, svegliata dalle urla della madre. Gli altri due, di 20 e 22 anni, invece abitano per proprio conto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per i rilievi del caso.

 

Sembra escluso il movente passionale. L'ipotesi più accreditata è quella di una tensione tra i due coniugi esplosa dopo che da tempo non andavano più d'accordo. Il corpo senza vita della donna è stato rinvenuto in camera da letto, già morta. L'uomo ha subito confessato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -