Verghereto, Pasini (Udc): "Rozze illazioni quelle di Giovannetti"

Verghereto, Pasini (Udc): "Rozze illazioni quelle di Giovannetti"

"Siamo allibiti e esterefatti in merito alle dichiarazioni del consigliere di minoranza Romano Giovannetti sul presunto sperpero di soldi pubblici per lo svolgimento di cerimonie e premiazioni di esponenti politici in ringraziamento ad appoggi pre-elettorali, con esplicito riferimento al nostro partito". Con queste parole tuona il segretario provinciale Andrea Pasini, facendo quadrato attorno a Fedele Camillini, ex sindaco di Verghereto e destinatario di questa rozza illazione di bassissimo livello.

 

Giovannetti, in qualità di capogruppo dell'opposizione, era intervenuto ultimamente con alcuni giudizi sulla nuova giunta comunale in merito alle scelte politiche che l'amministrazione sta compiendo, stravolgendo il bilancio preventivo 2010 redatto dalla precedente amministrazione (guidata da Camillini): su tali orientamenti della nuova giunta anche la stessa segreteria provinciale UDC esprime il proprio dissenso. In conclusione di questi ragionamenti di Giovannetti è partita questa bordata non solo infondata, ma anche gravemente offensiva per un uomo come Camillini, sempre distintosi per il bene del proprio paese.

 

"La medaglia donata all'amico Camillini  - ribadisce Pasini - è un piccolo simbolo di riconoscenza per il lavoro, la dedizione, la passione con cui ha svolto il proprio servizio per il bene comune, prima come dipendente pubblico, poi come amministratore. Se l'eccezionalità della cerimonia ha sorpreso il buon Giovannetti, è semplicemente dovuto alla bontà dell'operato dell'ex sindaco, per le cose fatte e per i problemi risolti a favore dei cittadini di Verghereto".

 

"Spiace e rincresce dover intervenire - conclude Pasini - ma è inaccettabile ed immorale confondere un ringraziamento all'operato di un ottimo amministratore con una "regalia" per un sostegno pre-elettorale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -