Verona, delitto in famiglia: coppia di coniugi massacrata in villa

Verona, delitto in famiglia: coppia di coniugi massacrata in villa

Ancora un tremendo delitto in famiglia, questa volta a Verona. Luigi Meche e la moglie Luciana Rambaldo, due coniugi di Lugagnano di Sona, nel Veronese, rispettivamente di 60 e 57 anni, sono stati trovati uccisi con colpi alla testa nella loro abitazione di Lugagnano di Sona.

Tutto fa presupporre che le vittime conoscessero il loro assassino perchè nell'elegante villa del Veronese in cui vivevano i coniugi, i carabinieri avrebbero trovato tutto a posto e senza particolari segni di effrazione o cose in disordini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'allarme è stato lanciato da un nipote delle due vittime, che verso l'una si è recato nella villa perchè preoccupato dalla mancanza di notizie sui due parenti, dopo aver provato per tutto il giorno a contattare telefonicamente le due vittime.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -