Verona, fa discutere il presepe con Gesù nero

Verona, fa discutere il presepe con Gesù nero

VERONA - Fa discutere il presepe allestito negli uffici della Procura di Verona con Gesù Bambino, Maria e Giuseppe con la pelle nera. Il Procuratore capo Mario Giulio Schinaia ha assicurato che la decisione non ha alcun intento polemico. Per il ministro leghista Luca Zaia si tratta di "un'inutile provocazione come quella di chi il presepe non lo fa per non offendere i musulmani".

 

"Se si dedica tanto tempo a pensare a queste cose, spero che si dedichi altrettanto tempo a cause e processi - ha polemizzato Zaia - a Verona la giustizia ha ben altri problemi: a meno che gli uffici giudiziari non abbiano avocato a sé anche questo tipo di competenze".

 

Schinaia ha parlato, invece, "un'apertura alla Cristianità nel suo senso universale, uno stimolo a ragionare sul significato profondo della solidarietà e della comunanza dei popoli". Del resto, "la storia ci insegna che la Sacra Famiglia probabilmente aveva proprio la pelle scura". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -