Verona: mandavano minori a rubare nelle case, arrestati 8 rom

Verona: mandavano minori a rubare nelle case, arrestati 8 rom

Verona: mandavano minori a rubare nelle case, arrestati 8 rom

Obbligavano, con minacce e insulti, i loro figli a compiere furti in appartamento. La Polizia di Verona ha cosi' sgominato una banda di 8 rom di nazionalita' croata, con un'operazione che è partita dalla Liguria, dove un gruppo di rom stava per varcare il confine alla volta della Francia per poi sconfinare in Spagna.

 

Un altro gruppo della ‘banda', invece, si trovava ancora a Verona. La procura scaligera, che ha coordinatore l'operazione e le indagini, ritiene che il gruppo sia responsabile di centinaia di furti in abitazioni del Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige e Lombardia.

 

Il profitto di questi reati (derivante sia dal furto di denaro contante che dalla vendita degli oggetti rubati) sarebbe stato poi utilizzato per l'acquisto di due appartamenti tramite un'agenzia immobiliare padovana. L'attività è stata oggetto di perquisizione e il titolare si trova ora indagato, assieme ad un collaboratore.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Associazione per delinquere finalizzata a compiere furti in abitazione mediante lo sfruttamento di minori, maltrattamento e abbandono di minori sono le accuse di cui devono rispondere i rom finiti in manette.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -