Verona, uova tra gli escrementi. I Carabinieri ne sequestrano oltre 10 milioni

Verona, uova tra gli escrementi. I Carabinieri ne sequestrano oltre 10 milioni

Verona, uova tra gli escrementi. I Carabinieri ne sequestrano oltre 10 milioni

VERONA - I Carabinieri del Nas di Padova e del Reparto Analisi dei Carabinieri per la Tutela della Salute hanno sequestrato in un magazzino di un'azienda di Verona specializzata nella fornitura di ovoprodotti destinati a note industrie dolciarie nazionali ben dieci milioni e 300mila uova per un valore di due milioni di euro. Tali erano conservate a temperature non idonee, con percolati di uova rotte, tra insetti, roditori e relativi escrementi.

Il sequestro ha consentito di impedire l'eventuale utilizzo delle uova nella preparazione di sottoprodotti destinati quali ingredienti in prodotti dolciari da forno, come ad esempio i panettoni, i pandori, ma anche merendine di produzione industriale. L'attività ispettiva è proseguita anche all'interno dell'area di sgusciatura e lavorazione dove sono state riscontrate diffuse situazioni di sporcizia, dovute alle precedenti attività.

 

Su questa vicenda, intanto, Melegatti SpA dichiara la sua totale estraneità alle operazioni denunciate. Essendo infatti Melegatti una delle più note aziende della produzione di dolci della zona, l'azienda vuole rassicurare sulla qualità della propria produzione, tracciabile e sicura. "Operiamo severi controlli su ogni partita che ci viene consegnata, avvalendoci del nostro laboratorio e di laboratori esterni che ne integrano le competenze", conferma Emanuela Perazzoli, Presidente e AD Melegatti, "tanto che, grazie alle nostre severe misure cautelative, abbiamo raggiunto importanti certificazioni di qualità per le quali rispettiamo rigorosissime procedure, che salvaguardano consumatore e azienda". "Siamo grati ai NAS del lavoro svolto" continua Perazzoli, "perché ha permesso di bloccare la partita di uova sequestrate e ne ha impedito, quindi, la lavorazione".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -