Veronica Lario alza la posta: chiesti 3,5 milioni al mese a Berlusconi

Veronica Lario alza la posta: chiesti 3,5 milioni al mese a Berlusconi

Veronica Lario alza la posta: chiesti 3,5 milioni al mese a Berlusconi

Un vitalizio da 3,5 milioni di euro al mese. Niente male come "pensione" quella richiesta da Veronica Lario in relazione al divorzio dall'ex illustre marito, Silvio Berlusconi. Nella memoria integrativa depositata qualche giorno fa presso il Tribunale di Milano, secondo quanto riportato da Corriere.it, viene rilanciata la richiesta della ex first-lady.

 

Il documento pare abbia sorpreso la stessa Lario, perché sarebbe stato scritto dall'avvocato Maria Cristina Morelli, che comunque ha depositato questa memoria integrativa come atto dovuto a seguito del fallito tentativo di conciliazione con il premier.

 

Un primo accordo sembrava essere stato raggiunto a maggio quando si era giunti ad un'intesa che prevedeva un assegno di 300 mila euro al mese per lei e l'usufrutto di villa Belvedere, con alcuni dettagli da definire circa la manutenzione della sontuosa villa brianzola.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -