Verso Cesena-Lecce, Giaccherini: ''Mi sono comprato al fantacalcio''

Verso Cesena-Lecce, Giaccherini: ''Mi sono comprato al fantacalcio''

Giaccherini esulta dopo il goal con Bogdani

CESENA - Contro il Milan ha realizzato il primo goal in serie A. Emanuele Giaccherini è sicuramente tra le rivelazioni di questo inizio stagione. Tra le due sedute di allenamento l'esterno ha scambiato qualche battuta con la stampa. La simpatia è una delle sue caratteristiche: "Mi sono comprato al fantacalcio - ha rilevato -. E ho acquistato anche Antonioli, Nagatomo e Colucci". Poi ha confessato che il goal contro il Milan "è un'emozione che ricorderò per sempre".

 

"Se penso al mio percorso dalla C2 fino a qui mi sembra di essere giunto a vivere un sogno che dentro di me avevo da sempre - ha affermato -. I miei miti calcistici ora giocano contro di me e questo infonde in me l'ottimismo e la volontà di credere nelle mie capacità". L'unico pensiero di Giaccherini è il Cesena: "Sono contentissimo di indossare questa maglia con onore e che mi stia portando tutte queste soddisfazioni", ha sottolineato.

 

L'esterno ha ammesso che qualcosa è cambiato da quando è iniziata la serie A: "ho voglia di viverla al massimo". Ora il pensiero è diretto alla sfida contro il Lecce: "Le partite più importanti inizieranno domenica, con lo scontro diretto con il Lecce, quando, a differenza delle sfide con Roma e Milan, avremo tutto da perdere".

 

Sull'obiettivo personale, Giaccherini resta con i piedi per terra: "Spero di poterne realizzare altri, il mio obiettivo è giungere quota 6 o 7 reti in questa stagione". Nel frattempo Massimo Ficcadenti ha ritrovato Caserta, che è tornato ad allenarsi con il gruppo e che potrebbe anche essere a disposizione per il match contro i salentini. Cresce anche la condizione fisica di Jimenez, in ballottaggio con Appiah per un posto da titolare.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -