Vertice Fao, il Papa: ''Ci sono le risorse per sfamare tutti''

Vertice Fao, il Papa: ''Ci sono le risorse per sfamare tutti''

Vertice Fao, il Papa: ''Ci sono le risorse per sfamare tutti''

La crisi economica di questi anni ha aggravato in modo consistente il problema della fame a livello globale, e tuttavia il Pianeta avrebbe le risorse per soddisfare le necessità alimentari di tutti i suoi abitanti. Dunque il primo problema è quello di un nuovo assetto globale delle istituzioni economiche in grado di affrontare il problema. E' questa l'analisi compiuta da Benedetto XVI sull'attuale crisi alimentare mondiale al vertice della Fao che si sta svolgendo a Roma.

 

Fra le cause all'origine della grave crisi alimentare mondiale, c'è anche quella di un eccessivo e sconsiderato uso delle risorse ambientali, in questo senso e' preoccupato il legame fra cambiamenti climatici mondiali e questione alimentare. ''I metodi di produzione alimentare - ha affermato Benedetto XVI - impongono altresì un'attenta analisi del rapporto tra lo sviluppo e la tutela ambientale. Il desiderio di possedere e di usare in maniera eccessiva e disordinata le risorse del pianeta e' la causa prima di ogni degrado dell'ambiente''.

 

''La fame e' il segno piu' crudele e concreto della poverta'. Non e' possibile continuare ad accettare opulenza e spreco, quando il dramma della fame assume dimensioni sempre maggiori'', ha affermato il Papa. ''Signor Presidente, Signore e Signori - ha detto il Papa - da parte della Chiesa cattolica ci sara' sempre attenzione verso gli sforzi per sconfiggere la fame; ci sara' l'impegno a sostenere, con la parola e con le opere, l'azione solidale - programmata, responsabile e regolata - che tutte le componenti della Comunita' internazionale saranno chiamate ad intraprendere''.

 

Il diritto all'alimentazione e all'acqua rientrano fra i diritti umani fondamentali, ha detto il Pontefice. ''Non si devono poi dimenticare - ha rilevato Ratzinger - i diritti fondamentali della persona tra cui spicca il diritto ad un'alimentazione sufficiente, sana e nutriente, come pure all'acqua; essi rivestono un ruolo importante per il conseguimento di altri diritti, ad iniziare da quello, primario, alla vita''.

 

''Se si mira all'eliminazione della fame, l'azione internazionale e' chiamata non solo a favorire la crescita economica equilibrata e sostenibile e la stabilita' politica, ma anche a ricercare nuovi parametri - necessariamente etici e poi giuridici ed economici - in grado di ispirare l'attivita' di cooperazione per costruire un rapporto paritario tra Paesi che si trovano in un differente grado di sviluppo''.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -