Via libera alla prima pillola contro la sclerosi multipla

Via libera alla prima pillola contro la sclerosi multipla

Via libera alla prima pillola contro la sclerosi multipla

Via libera alla pillola contro la sclerosi multipla, primo farmaco assumibile per via orale nella lotta a  questa malattia, che colpisce oltre 2 milioni e mezzo di persone nel mondo. La casa farmaceutica svizzera Novartis ha richiesto a Fda ed Emea, autorità regolatorie americana ed europea, il via libera per il Fingolimod. Una nuova famiglia, quella dei modulatori del recettore della sfingosina 1-fosfato, in grado di agire direttamente sulle cellule del sistema nervoso  centrale, riducendo l'infiammazione.

 

Due diverse ricerche sul farmaco sono state condotte in due diversi dosaggi (0,5 e e 1,25 mg)  e pubblicate sul "The New England Journal of Medicine".

 

La ricerca "Transforms" è durata 1 anno ed ha coinvolto 1.292 volontari, che hanno ricevuto 0,5 mg di Fingolimod. Alla fine, i medici hanno constatato come il farmaco aveva ridotto e ricadute del 52% (-38% al dosaggio 1,25 mg) rispetto a interferone beta-1a per via intramuscolare.

 

"Freedoms" è durato 2 anni, si è basato su 1.272 pazienti, ed ha visto il Fingolimod in contrapposizione con un placebo. Al termine del test, il farmaco ha ridotto il tasso di ricadute del 54% alla dose di 0,5 mg e del 60% a 1,25 mg. Inoltre, ha anche diminuito il rischio di progressione della disabilità a 3 e 6 mesi, del 30% e del 37% rispettivamente al dosaggio di 0,5 mg e del 32% e 40% a 1,25 mg.

 

 

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di robySM
    robySM

    Come mai proprio in questi giorni esce una notizia di un farmaco già noto e che uscirà nel 2011! C'è il sospetto che la notizia sia uscita per oscurare un'altra di gran lunga più importante per tutti i malati di Sclerosi Multipla: la scoperta del Prof.Zamboni e del dott.Salvi sulla relazione tra CCSVI (Insufficienza Cronica Venosa Cerebro-Spinale) e Sclerosi Multipla, di cui hanno parlato ad una conferenza a Vicenza il 23 gennaio. Cercate "CCSVI" in internet, visitate le pagine ufficiali di Fondazione Hilarescere dove sono contenute le pubblicazioni scientifiche (https://www.fondazionehilarescere.org/ita/pubblicazioni.html), il sito dell'Aism che annuncia la notizia, il gruppo su facebook che è aggiornato con le utlime notizie (https://www.facebook.com/pages/CCSVI-nella-Sclerosi-Multipla/139997017782?ref=ts)

  • Avatar anonimo di Pinoc
    Pinoc

    E' strano che questa notizia, di un farmaco che forse sarà pronto nel 2011, sia uscita proprio adesso, in contemporanea al convegno tenutosi a Vicenza dal dott. Zamboni e Dott. Salvi sulla scoperta della probabile causa (CCSVI) e della cura della sclerosi multipla. Cercate CCSVI e andate sul sito dell'aism. Informatevi su questa terapia non farmacologica! anche su facebook.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -