Video "rubati", Mediaset batte Yahoo!

Video "rubati", Mediaset batte Yahoo!

Mediaset batte Yahoo! Il Tribunale di Milano ha accolto le richieste del Gruppo del Biscione e ha stabilito che la diffusione non autorizzata di video televisivi da parte di Yahoo! Italia costituisce violazione del diritto di autore. E' stato disposto il divieto di ulteriore diffusione sul portale fissando una penale di 250 euro per ogni video non rimosso e per ogni giorno di ulteriore indebita permanenza. Il prossimo 18 ottobre verrà determinato l'entità del risarcimento a Mediaset.

 

"Questa decisione -commenta Mediaset- ribadendo un fondamentale principio di diritto, costituisce un altro passo decisivo nella direzione della tutela di tutti gli editori che investono nella produzione di contenuti originali e negli autori che li generano".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -