Vilipendio al capo dello Stato, indagati Di Pietro e Belpietro

Vilipendio al capo dello Stato, indagati Di Pietro e Belpietro

Vilipendio al capo dello Stato, indagati Di Pietro e Belpietro

La procura di Roma ha aperto un fascicolo per vilipendio al capo dello Stato nei confronti del leader dell'Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, e del direttore di "Libero" Maurizio Belpietro. La vicenda relativa all'ex pm riguarda le dichiarazioni rese da Di Pietro in occasione del via libera al cosiddetto "Scudo fiscale". Belpietro è invece indagato per un articolo di fondo comparso su "Libero" il 20 settembre scorso che faceva riferimento alla visita di Napolitano a Tokio.

 

Nell'articolo "La dignità dello Stato non vale un fusillotto" si sosteneva che fu fatto ritardare il rimpatrio delle salme dei sei parà uccisi a Kabul il 17 settembre scorso per consentire il prosieguo della visita di Napolitano in Giappone. La Procura ha chiesto l'autorizzazione a procedere nell'indagine su Di Pietro e Belpietro al ministro della Giustizia Angelino Alfano il cui parere sarà vincolante.

 

Si tratta di una prerogativa che riguarda anche il Papa Benedetto XVI: nel settembre del 2008 il Guardasigilli non concesse l'autorizzazione a procedere alla Procura di Roma che aveva indagato l'attrice Sabina Guzzanti per le frasi pronunciate, durante la manifestazione di Piazza Navona a Roma, nei confronti del Pontefice.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -