Violenza sessuale su bambina e ragazzina, la Procura apre due inchieste

Violenza sessuale su bambina e ragazzina, la Procura apre due inchieste

Violenza sessuale su bambina e ragazzina, la Procura apre due inchieste

CESENA - La Procura della Repubblica di Forlì ha aperto due fascicoli su due distinti casi di violenza sessuale. Il primo, sul quale indagano i Carabinieri coordinati dal pm Alessandro Mancini, riguarda una bambina di 10 anni che abita con la sua famiglia in un comune collinare nell'area del Rubicone. Il secondo, a carico della Polizia di Stato, vede come vittima una 16enne residente a Cesena. L'inchiesta è coordinata dal procuratore Filippo Santangelo.

 

IL CASO DELLA BAMBINA - Massimo riserbo sulle indagini relative al presunto caso di violenza sessuale subito da una bambina di 10 anni. La questione è venuta alla luce la scorsa settimana quando la piccola è stata accompagnata da un parente al Pronto soccorso dell'ospedale ‘Maurizio Bufalini' di Cesena. Massimo riserbo sul caso. Gli inquirenti, coordinati dal pm Alessandro Mancini, starebbero indagando su ambienti vicini a quelli della famiglia della vittima. Ma non è escluso che la bimba possa essersi inventato tutto per attirare l'attenzione. Molto probabilmente sarà interrogata alla presenza di psicologi.

 

IL CASO DELLA 16ENNE - La Polizia di Stato, invece, sta indagando su un caso di violenza sessuale che risalirebbe alla scorsa settimana. L'inchiesta è coordinata dal pm Filippo Santangelo. Secondo quanto è trapelato, la vittima, una ragazza cesenate di 16 anni, si è presentata all'ospedale ‘Maurizio Bufalini' di Cesena dichiarando di aver subito alcuni giorni prima una violenza sessuale in Veneto dove si trovava in vacanza con alcuni conoscenti che avrebbero abusato di lei. Gli investigatori hanno raccolto la testimonianza dell'adolescente in attesa di ulteriori sviluppi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -