Violenze a Bolzaneto durante il G8, tutti condannati

Violenze a Bolzaneto durante il G8, tutti condannati

Violenze a Bolzaneto durante il G8, tutti condannati

GENOVA - La Corte d'appello di Genova, presieduta da Maria Rosaria D'Angelo, ha ribaltato il giudizio di primo grado condannando tutti i 44 imputati per le violenze avvenute a Bolzaneto nel luglio del 2001 a Genova durante il G8. La pubblica accusa aveva chiesto 36 prescrizioni e 8 condanne. Nella maggior parte dei casi i reati sono prescritti, ma gli imputati dovranno risarcire le vittime. In primo grado le condanne erano state solo 15. Questa volta, le condanne penali sono state sette.

 

Per quattro non erano ancora decorsi i termini di prescrizione, tre vi avevano rinunciato. Gli imputati sono agenti della polizia penitenziaria, della polizia di stato, carabinieri e personale medico dell'amministrazione penitenziaria. La sentenza di secondo grado è giunta dopo oltre 11 ore di camera di consiglio. "È fatta giustizia per i crimini di Bolzaneto. Per questo Paese c'è ancora speranza", ha commentato Il capogruppo del Pd nella commissione Affari costituzionale della Camera, Gianclaudio Bressa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -