VISERBA - Acquista salumi con assegno falsificato, arrestato

VISERBA - Acquista salumi con assegno falsificato, arrestato

VISERBA – Aveva acquistato salumi, pagandoli con un assegno risultato falso, sul quale aveva inoltre apposto false generalità. I Carabinieri della stazione di Viserba hanno arrestato lunedì pomeriggio un 71enne originario di Pescia (Potenza) con le accuse di truffa, ricettazione, sostituzione di persona e falsità in scrittura privata. Si tratta di Primo Peghinelli, residente a Rimini, è già ampiamente noto alle forze dell’ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In seguito ad una perquisizione, i Carabinieri hanno rinvenuto parte della merce oggetto della truffa, quattro assegni in bianco di un istituto di credito riminese (risultati oggetto di furto) altri due assegni risultati oggetto di denuncia di smarrimento ed altri tre assegni di un istituto di credito milanese sui quali sono in corso accertamenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -