Vitamina B per combattere l'Alzheimer

Vitamina B per combattere l'Alzheimer

Una sostanza comune che diventa l'arma per combattere l'Alzheimer. Un gruppo di ricercatori dell'Università di Oxford ha scoperto che la la vitamina B è in grado di rallentare o, addirittura, arrestare la progressione della demenza. Con alte dosi di questa vitamina lo studio ha dimostrato una possibile riduzione, dal 30 al 53%, del marcato restringimento del cervello, causa della patologia.

 

Per la ricerca sono stati scelti 168 pazienti poi suddivisi a caso in due gruppi. A quelli del primo è stata somministrata giornalmente una compressa, contenente alte dosi di vitamine del gruppo B, acido folico, B6 e B12, per due anni. A quelli del secondo gruppo semplicemente un placebo. I risultati hanno dimostrato come una soluzione semplice, a volte, possa essere la migliore.

 

"I risultati sono estremamente promettenti", ha affermato un co-autore dello studio, il dottor David Smith, sulle pagine della rivista PloS One (Public Library of Science One). A detta degli scienziati, questo è il primo studio a mostrare una speranza che potrebbe rivoluzionare tutta la ricerca in merito.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -